Hala Ranch ad Aspen: storia e curiosità

0
162
Hala Ranch ad Aspen

Hala Ranch ad Aspen: storia e curiosità, nel post a cura di Casa News

Hala Ranch è una tenuta situata ai piedi delle montagne di Aspen, in Colorado, ed è stata a lungo considerata una delle proprietà più costose degli Stati Uniti.

La tenuta, con una vista spettacolare sulle valli e sui monti circostanti, copre oltre 94 ettari di terreno e ospita al suo interno diverse dimore con piscine, ma anche attrazioni per il tempo libero, come una palestra, campi da tennis e un cinema privato.

In questo nuovo post dedicato alle Case da Sogno, vediamo insieme la storia di Hala Ranch e alcune curiosità sulla splendida dimora americana. Bentornati sul nostro portale!

La storia di Hala Ranch

La storia di Hala Ranch inizia negli anni ’80, quando il principe Bandar bin Sultan dell’Arabia Saudita visitò Aspen per la prima volta e rimase affascinato dalla bellezza della zona. Nel 1989, il principe acquistò una grande proprietà di oltre 94 ettari nella valle di Maroon Creek, che sarebbe poi diventata la ben nota Hala Ranch.

Il principe Bandar bin Sultan decise di utilizzare Hala Ranch come residenza estiva per la famiglia e i suoi ospiti. La tenuta venne ristrutturata per diventare una tra le proprietà più lussuose e sofisticate al mondo.

Grazie a questa ristrutturazione, in stile rustico con travi in legno e colonne in pietra, la tenuta incluse una grande villa principale e diverse case per gli ospiti, divenendo rapidamente una delle proprietà più costose degli Stati Uniti e attirando l’attenzione di celebrità e uomini d’affari.

Nel 2012, il principe Bandar bin Sultan decise di mettere in vendita la proprietà per la cifra record di 135 milioni di dollari. I dettagli sulla vendita non sono mai stati rivelati, ma secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, la tenuta fu svenduta e acquistata da John Paulson nel 2007 per 49 milioni di dollari.

Caratteristiche di Hala Ranch

La residenza principale di Hala Ranch è una grande villa di oltre 56.000 piedi quadrati (circa 5.200 metri quadrati), con oltre 15 camere da letto e 16 bagni.

La casa dispone di ampie vetrate che permettono di godere della vista panoramica sulle montagne circostanti e di un’enorme sala da pranzo, che può ospitare fino a 30 persone.

Accanto alla residenza principale, la proprietà include anche una serie di case più piccole per gli ospiti e i dipendenti, nonché una serie di strutture utili, come un’officina meccanica, piste per lo sci di fondo, pompe di benzina e un autolavaggio.

Le meraviglie di Hala Ranch non finiscono qui: qui vi sono anche un laghetto per la pesca e un campo da squash, tutto controllato da un sofisticato sistema di sicurezza. 

Curiosità su Hala Ranch

Numerose sono le curiosità sulla tenuta, che è stata anche al centro di alcune controversie riguardanti la sua proprietà e gestione.

Una di queste riguarda le restrizioni di volo sopra la proprietà. Nel 2019, invece, un tribunale del Colorado ha emesso una sentenza che ha annullato il testamento del defunto principe Bandar bin Sultan, stabilendo che il principe aveva manipolato la volontà di sua madre per ottenere il controllo completo della tenuta.

Dopo l’11 settembre 2001 il principe Bandar bin Sultan si è recato sempre di meno nella tenuta, per poi metterla in vendita dopo aver accettato il ruolo di consigliere per la sicurezza nazionale in Arabia Saudita.