In quale periodo dell’anno è più conveniente comprare una casa

0
81
quando comprare casa

Qual è il periodo migliore per acquistare una casa? Quando si deve comprare una nuova abitazione è normale cercare di capire quale sia il mese o più in generale il periodo che offre la possibilità di trovare una casa in modo più agevole, ma soprattutto a un prezzo migliore.

Il momento ideale per acquistare una casa può dipendere da diversi fattori e non si limita solo alla fluttuazione dei prezzi legata al periodo dell’anno. Infatti, per quanto sia vero che in determinati periodi si possono riscontrare variazioni nei costi degli immobili – che di per sé cambiano da città a città (ad esempio il valore al mq delle case a Milano, di cui parla diffusamente il sito gromia.com, è diverso da quello di Palermo o Udine) – è altrettanto importante considerare altri elementi, vedi i tassi di interesse sui mutui, per capire se convenga o meno fare un’operazione di questo tipo in un determinato momento.

Secondo alcune indagini nel corso dell’ultimo periodo, attualmente uno dei momenti migliori per riuscire a comprare casa è tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno. Nello specifico il periodo migliore dovrebbe ricadere nel mese di settembre.

Comprare casa a settembre: le motivazioni storiche

La tradizione vede settembre come un mese di nuovi inizi, non solo a livello scolastico ma anche per quanto riguarda gli investimenti personali e familiari. Questa percezione culturale, unita al ritorno all’attività dopo il periodo di pausa estiva, ha storicamente generato un picco nella domanda di immobili.

Nel 2022, l’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate ha registrato un incremento delle vendite dell’1,7% in questo periodo, confermando una tendenza ormai consolidata.

Settembre, più di gennaio, è percepito proprio a livello mentale, come il mese degli inizi e delle decisioni importanti. Il rientro dalle vacanze estive porta con sé il desiderio di rinnovamento e spesso la decisione di cambiare casa.

Molti approfittano del periodo estivo per dedicarsi alla ricerca dell’abitazione ideale, arrivando a settembre pronti per l’acquisto, talvolta con un mutuo già riapprovato.

L’impatto delle ristrutturazioni estive

Il mercato immobiliare di settembre beneficia anche dell’attività di ristrutturazione tipica dei mesi estivi. Il clima favorevole e il maggior tempo libero incentivano molti proprietari a rinnovare o migliorare le proprie abitazioni, rendendole più attraenti per la vendita in autunno. Questo significa che chi è alla ricerca di una casa a settembre troverà sul mercato immobili recentemente ristrutturati e quindi potenzialmente più interessanti.

Vantaggi economici di settembre

Un altro aspetto da considerare è l’andamento dei prezzi. Storicamente, settembre segna un leggero calo dei costi degli immobili, rendendo questo mese particolarmente conveniente per gli acquirenti.

La maggiore offerta di case, dovuta all’aumento degli annunci post-estate, crea una concorrenza che può spingere i venditori a ridurre i prezzi per rendere più attraente il proprio immobile.

Prospettive per il 2024

Guardando al futuro, sorge spontanea la domanda su come il mercato immobiliare si evolverà nel 2024, specialmente in considerazione dell’andamento dei tassi d’interesse.

Questi ultimi giocano un ruolo cruciale nell’accessibilità degli immobili, influenzando la capacità degli acquirenti di sostenere i costi dei mutui.

Le previsioni per il 2024 e l’attesa per una riduzione dei tassi potrebbero avere un impatto significativo sulla decisione di acquistare casa in questo periodo.

In ogni caso, al momento settembre si conferma come il mese ideale per l’acquisto di una casa, grazie a una combinazione di fattori storici, psicologici ed economici.

L’aumento dell’offerta di immobili ristrutturati, unito alla possibilità di accedere a prezzi più vantaggiosi, rende questo periodo particolarmente attraente per gli acquirenti.

In ogni caso, è fondamentale tenere d’occhio l’andamento dei tassi d’interesse e le previsioni di mercato per fare scelte informate e sostenibili.