Waggoner Ranch

0
454
ranch americano foto

Waggoner Ranch: descrizione di uno dei ranch più costosi al mondo nel post di Casa News

Uno dei storici ranch più costosi al mondo è il Waggoner Ranch. E’ considerato il più grande ranch negli Stati Uniti. In questo articolo vediamo qual è la sua storia, quando fu costruito e chi è l’attuale proprietario, nel nuovo approfondimento dedicato alle Case da Sogno.

Cos’è il Waggoner Ranch?

Il Waggoner Ranch nello specifico è un ranch situato in Texas, a circa 13 miglia a sud di Vernon che fu fondato da Daniel Waggoner. La sua terra era utilizzata per coltivare colture ma anche la produzione del petrolio. Attualmente è stato acquistato da Stan Kroenke (che ha sposato Ann Walton, nipote di Sam Walton) e conta 520.527 acri e 800 miglia quadrate.

Continua a leggere l’articolo per scoprire la storia di questa incredibile proprietà: benvenuti a Waggoner Ranch!

Le origini del Waggoner Ranch

Il Waggoner Ranch fu fondato nel 1852 da Daniel Waggoner, e quindi parliamo di uno dei primi coloni ed allevatori americani in quella zona. Possedeva infatti cinque ben banche, un’azienda carboniera e frantoi di semi di cotone. Decise di fondare la sua proprietà, appunto il Waggoner Ranch, che si estendeva per ben otto contee come quella di Clay, Wichita, Foard, Wise, Baylor, Archer, Knox, Wilbarger. All’inizio fu ribattezzata “Dan Waggoner & Son”.

Dopo la morte di Dan Waggoner, il figlio WT Waggoner decise di acquisire più terra e dopo alcuni mesi avviò dei lavori inerenti alla perforazione dell’acqua. In quell’occasione trovò però il petrolio.

Divise quindi il ranch in quattro sottosezioni: una per sè e le altre tre per i suoi tre figli (Guy Waggoner, E.Paul Waggoner, Electra Waggoner). Nel 1923 cambia idea e crea un fondo fiduciario nel Massachussetts. I tre figli si sarebbero occupati dell’elezione del consiglio di fondazione, con lui al capo dell’organizzazione. 

Alla sua morte, i figli ereditarono una sezione del ranch, anche se comunque vi era ancora il consiglio. Il figlio Guy visse lì con la moglie e la figlia, Paul allevava cavalli ed Electra si occupava della gestione delle scuderie dei cavalli nel ranch, insieme al marito. 

Quando Guy Waggoner morì nel 1950, i figli decisero di vendere una parte della proprietà ai membri della famiglia, nello specifico a Buster Wharton, figlio di Electra Waggoner, il quale decise di fondare il Club di polo El Ranchio ed Electra Waggoner Biggs, figlia di Paul.

Nel 1992 Electra Waggoner Biggs fece causa per poter vendere il ranch, ma il cugino Bucky Wharton, figlio di Bustier Wharton, fermò la liquidazione. Alla morte di Electra Waggoner Biggs, la sua quota fu stata ereditata dalla figlia, Helen Biggs.

La vendita del ranch

Recentemente il ranch è stato esaminato attentamente dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti per quanto concerne la sua conservazione. Attualmente ha circa 14mila mucche e tori oltre che ben 500 cavalli. Include anche 30.000 acri di terra arabile e oltre 1.000 pozzi petroliferi in produzione. Inoltre vi sono circa 30 cowboy e oltre 120 persone che qui lavorano per la gestione della proprietà. 

Nell’anno 2014, il ranch ha raggiunto il prezzo di 725 milioni di dollari ed è stato venduto al miliardario Stan Kroenke, il marito dell’ereditiera Ann Kroenke della Walmart, la più grande società di vendita al dettaglio americana, che gestisce catene di ipermercati. Inoltre è anche proprietario della Los Angeles Rams e della squadra inglese dell’Arsenal FC.