La storia e l’evoluzione del design dei mobili

0
48
come scegliere un lampadario classico casa

Tutti noi possediamo diversi mobili nelle nostre case, colori, dimensioni e design diversi, vecchi o nuovi, ma i mobili non sono solo semplici pezzi d’arredamento. Hanno attraversato secoli di evoluzione, espressione di culture diverse.

Man mano il design dei mobili si è adattato alle esigenze, ai gusti e alle tecnologie delle diverse epoche. La storia del design dei mobili è affascinante e ci porta ad esplorare non solo la trasformazione estetica, ma anche tutti i cambiamenti adattati alle nostre esigenze negli ultimi anni!

Molti di noi possiedono mobili antichi lasciati da parenti, e alcuni di essi rappresentano la cultura di un’epoca passata. Alcuni di questi purtroppo, potrebbero aver subito dei danni significativi, a causa degli anni passati.

Se hai mobili vecchi da buttare assicurati di rivolgerti ad esperti del settore per smaltirli in modo corretto! Segui il link per maggiori info.

Come è cambiato il design dei mobili nel corso degli anni?

Il design dei mobili ha attraversato un lungo percorso di evoluzione nel corso dei secoli, riflesso delle trasformazioni culturali, tecnologiche ed estetiche di diverse epoche. Dagli antichi mobili d’arredamento ai capolavori moderni, ogni percorso storico ha lasciato un’impronta indelebile sulle forme, i materiali e le funzioni dei mobili che ci circondano oggi!

I primi mobili: semplicità e funzionalità

Cominciamo a studiare la storia e l’evoluzione del design dei mobili dall’antichità, dove la funzionalità e la semplicità regnavano sovrani. Le prime forme di mobili erano essenziali, creati per soddisfare i bisogni basilari.

Per la creazione di questi mobili antichi i materiali principali che venivano sfruttati erano il legno e la pietra, e altri materiali naturali utilizzati per creare strutture semplici, funzionali e adatte alle esigenze di quel tempo.

La semplicità veniva messa al primo posto in quanto, non servivano per decorare la casa, come i mobili moderni che oltre ad essere funzionali, vengono scelti dai proprietari accuratamente per rispecchiare il loro stile. In antichità i mobili erano semplicemente un aiuto per conservare oggetti e/o cibo e riposarsi.

Il design dei mobili: l’evoluzione a passo d’uomo

L’uomo si evolve, e con lui si evolve tutto ciò che lo circonda. Nell’epoca classica infatti, troviamo un evoluzione dei mobili, che, a differenza dell’epoca più antica, non mirava solo ad essere funzionale, ma divenne un’espressione di armonia e raffinatezza.

Si iniziarono ad utilizzare nuove tecniche di lavorazione del legno. I mobili riflettono l’estetica dell’epoca. Si cominciarono ad inserire dettagli eleganti e le forme dei mobili divennero più equilibrate.

Man mano che gli anni passano il design dei mobili cambia, arrivando al medioevo dove i mobili divennero un vero e proprio status symbol per i nobili. Questi infatti tramite il design raffinato e intarsiato esprimevano il loro potere e la loro ricchezza. L’intaglio dettagliato ed i materiali pregiati erano comuni, i mobili venivano decorati con simboli religiosi e motivi ornamentali.

Se pensiamo invece al periodo Rinascimentale e quello Barocco, grazie all’avvento e l’interesse dell’arte e del lusso, i mobili diventano vere e proprie opere d’arte. Materiali preziosi, intarsi e ornamenti decoravano i mobili dei nobili. Ogni mobile veniva fatto secondo le esigenze del nobile, sfarzosi ed eleganti regnavano sovrani nelle diverse stanze.

Arrivati però al periodo neoclassico i mobili subirono un cambio drastico, e come si dice “il vecchio torna sempre di moda!”. Infatti in questo periodo, si cercò ispirazione nell’antichità greca e romana, privilegiando la semplicità. il design dei mobili divenne più leggero ed elegante, con forme armoniose e dettagli sottili.

Il design dei mobili contemporaneo: innovazione e semplicità

Arriviamo adesso ai giorni nostri, dove, grazie alle nuove tecnologie e tecniche è possibile creare nuove forme e rendere i mobili ancora più funzionali! Il design dei mobili contemporaneo è spesso caratterizzato dalla pulizia delle linee, dalla semplicità e versatilità.

I mobili contemporanei sono realizzati per adattarsi a spazi diversi e soddisfare le esigenze mutevoli della vita moderna. Nell’epoca odierna il minimalismo gioca un ruolo fondamentale, colori neutri e tonalità naturali per creare armonia ed eleganza nelle nostre case!

Nell’epoca moderna assistiamo a un design incentrato su tre pilastri fondamentali:

  • Materiali all’avanguardia
  • Estetica pulita
  • Funzionalità

Nell’epoca moderna spesso il legno a causa degli effetti di deterioramento dovuto all’usura o ai parassiti (tarli del legno) lascia il posto a materiali meno deperibili come il linoleum o plexiglass. Ovviamente troviamo una vasta gamma di stili, ognuno con le sue particolarità!

Quali sono gli stili dei mobili più richiesti?

Il design dei mobili ai giorni nostri offre meravigliose possibilità! Ognuno con la propria estetica. Tutto questo per rispecchiare al meglio i gusti e le preferenze di ognuno di noi.

Vediamo quali sono gli stili più richiesti.

  • Minimal: come dicevamo, questo stile gioca un ruolo fondamentale. La sua semplicità, i colori neutri e l’assenza di ornamenti, rendono questo stile molto versatile e funzionale.
  • Design Scandinavo: proveniente dai paesi nordici, questo design rispecchia la tradizione di queste terre. Si distingue per la sua combinazione di forme pulite, materiali naturali e colori tenui, creando un’atmosfera accogliente, spazi rilassanti e confortevoli.
  • Industrial: questo stile prende ispirazione dai loft urbani e dalle fabbriche in disuso, incorporando elementi come il metallo, il legno grezzo. Questo stile offre un aspetto robusto e moderno, spesso integrando materiali e strutture originali in un’ottica di riuso creativo.
  • Eclettico: mescola elementi provenienti da diversi periodi storici e culture, creando un ambiente unico e personalizzato. Colori audaci, combinazioni inusuali e la mescolanza di mobili di diversi stili caratterizzano questo stile.

Questi stili rappresentano solo una piccola parte della vasta gamma di opzioni disponibili nel design contemporaneo dei mobili. Scegli quello più adatto alle tue esigenze, scopri le diverse scelte a tua disposizione.

Crea un ambiente che ti rispecchi al massimo!